Couperose, sintomi, cause e trattamenti consigliati | Apollinea

Couperose, sintomi, cause e trattamenti consigliati

Couperose, sintomi, cause e trattamenti consigliati

Colpisce prevalentemente le donne oltre i 30 anni, soprattutto quando la pelle è sottile, sensibile e facilmente irritabile. Scopri come prevenire e curare la couperose

Fastidiose macchie rosse sulle guance, sui lati del naso, sulla fronte e sul mento: è la couperose, un inestetismo cutaneo che si presenta sul viso, dovuto alla dilatazione dei capillari sanguigni. Colpisce prevalentemente le donne oltre i 30 anni e tende a manifestarsi maggiormente in quegli individui che hanno una pelle sottile, sensibile e facilmente irritabile.

Non è riconosciuta tanto come un problema patologico, piuttosto come un disturbo cosmetico ed estetico. Non deve essere, però, sottovalutata perché potrebbe evolversi in rosacea, una malattia infiammatoria della pelle ben più complessa, che riconosce tra le sue cause anche una componente batterica.

Sintomi

La couperose è una lesione cutanea che si presenta con dilatazioni innocue di piccoli vasi sanguigni dovuto all’eccessiva porosità e fragilità dei capillari che perdono elasticità. Sul viso appaiono macchie e venature rossastre decisamente antiestetiche, localizzate a livello di guance, zigomi e ali del naso. Un altro sintomo che caratterizza le persone che soffrono di couperose è rappresentato dalla sensazione di forte calore soprattutto in caso di forti emozioni o sbalzi termici.

Le cause della couperose

Non c’è una causa specifica che scateni la couperose. Sicuramente la predisposizione genetica ha un ruolo determinante, nonché le disfunzioni ormonali. Ad aggravare la situazione l’assunzione di contraccettivi orali e di cortisone. 


Ti potrebbe interessare: Macchie scure della pelle: cosa sono e come eliminarle

Tra le cause esterne incidono: esposizione eccessiva al sole, freddo, umidità, vento, cambi di temperatura repentini. Si aggiungono stress e ansia, abitudini di vita sbagliate, come eccesso di fumo e alcol, utilizzo di cosmetici di qualità scadente

Prevenzione e cura

Per chi soffre di questo disturbo sono raccomandabili alcuni comportamenti:

  • adottare uno stile di vita sano
  • detergere la pelle con prodotti delicati e non schiumogeni, e non troppo di frequente.
  • ricordare di struccarsi completamente prima di andare a dormire per permettere alla pelle di respirare.
  • evitare le esposizioni al caldo o al freddo improvvise
  • proteggersi dai raggi UV.

Quando il problema diventa frequente è necessario rivolgersi al medico o ad uno specialista in dermatologia che saprà consigliare la cura più adatta.

Nei casi più lievi, invece, si possono utilizzare prodotti cosmetici che non agiscono direttamente sulla circolazione, ma che possono esercitare un’azione lenitiva per attenuare il rossore.

La Crema viso antirughe Apollinea, un’emulsione composta da siero di latte d’asinabava di lumaca concentrata e altri principi attivi, può aiutare a lenire il rossore causato dalla couperose. È un trattamento naturale adatto a tutti i tipi di pelle, anche quelle più sensibili, perché privo di conservanti chimici, oli minerali, parabeni, PEG o SLS.

Scopri tutti i prodotti della linea Apollinea per la cura della tua pelle!

× hai bisogno di aiuto?