Abbronzatura perfetta? Preparati all’esposizione al sole

Abbronzatura perfetta? Prepara la pelle prima dell’esposizione al sole

Abbronzatura perfetta? Prepara la pelle prima dell’esposizione al sole

Integratori, cibo, idratazione e scrub: il segreto per un’abbronzatura perfetta è preparare la pelle prima dell’incontro con il sole

Per avere un’abbronzatura perfetta e di lunga durata il segreto è preparare la pelle prima dell’incontro con i raggi solari. La tanto amata tintarella è, quindi, legata alla cura della pelle, che dopo essere stata coperta tutto l’inverno non può essere esposta al sole senza una preparazione adeguata.

L’abbronzatura non è altro che uno schermo difensivo che la pelle mette in atto per proteggersi da un pericolo: i raggi UV prodotti dal sole. Il sole ha effetti benefici sulla pelle, ma per ottenerli è fondamentale sempre utilizzare una protezione solare, esporsi nelle ore meno calde e, appunto, prepararsi. Questo perché i raggi UV sono i principali responsabili del fotoinvecchiamento e, quindi, delle rughe, nonché di altri problemi più gravi (leggi: Macchie scure della pelle: cosa sono e come eliminarle).

Sebbene la bella stagione sia ormai arrivata, molti ancora non sono partiti per le tanto attese vacanze. C’è, quindi, ancora tempo per correre ai ripari!

Come preparare la pelle per avere un’abbronzatura perfetta

Affinché la pelle sia pronta per essere esposta al sole è importante mettere in campo delle strategie un mese prima o anche 15 giorni, per chi è in procinto di partire. È, in pratica, una beauty routine molto simile a quella quotidiana che si fa per il viso.

Dieta e integratori

La cura della pelle passa prima di tutto dall’interno. L’alimentazione concorre al benessere della cute tanto quanto la beauty routine. È importante bere molta acqua e seguire un’alimentazione sana. Una dieta ricca di frutta e verdura svolge un’azione detox su tutto l’organismo, donando alla pelle un aspetto radioso. Oltre a svolgere un’azione drenante e disintossicante, i sali minerali, le vitamine e agli antiossidanti, di cui gli ortaggi sono ricchi, predispongono la pelle al sole.Le vitamine C, E, il betacarotene e il licopene aiutano ad abbronzarsi prima e meglio, limitando i danni provocati dai raggi solari. Troviamo questi nutrienti in ortaggi come carote e pomodori, o nel melone, nelle albicocche e nella zucca. Per integrare queste sostanze si possono assumere specifici integratori alimentari, che stimolano la melanina e potenziano le difese della cute, soprattutto in caso di pelli molto chiare (si può iniziare anche un mese prima).

Esfoliazione

Per prima cosa è necessario eliminare le cellule morte e le impurità che si sono accumulate durante i mesi invernali e che possono costituire una “barriera”. Per ottenere una pelle perfettamente pronta all’abbronzatura la parola d’ordine è, dunque, esfoliazione. Un mesetto, o anche due, prima delle vacanze, bisogna effettuare uno scrub su tutto il corpo una volta alla settimana e prima dell’epilazione. Non solo avrai una pelle dall’aspetto liscio e splendente, ma anche pronta a ricevere un’abbronzatura ideale. Per il viso, meglio scegliere una texture soffice e non abrasiva, in grado di liberare i pori e purificare la pelle, mentre per il corpo, si può optare anche per uno scrub dall’azione più decisa. Meglio evitare lo scrub durante l’esposizione. 

Detersione e idratazione

Dopo aver eliminato impurità e cellule morte  è bene dedicarsi a una pulizia profonda che nutra la pelle. Il bagnoschiuma dovrebbe avere proprietà lenitive ed emollienti che rispettino la pelle, senza alterarne l’equilibrio idrolipidico.


Ti potrebbe interessare: Pelle del viso secca, cause e rimedi

Poi si passa all’idratazione: una buona e delicata crema idratante fluida per proteggere la pelle dalle aggressioni esterne e nutrirla in profondità, è fondamentale per preparare al meglio la pelle al sole e avere un’abbronzatura perfetta.

Durante e dopo l’esposizione

Durante l’esposizione mai dimenticare la protezione solare con il filtro più adatto al proprio fototipo, anche se il consiglio è quello di non scendere mai sotto i 30. Ovviamente l’esposizione al sole durante le ore centrali del giorno andrà sempre evitata e la crema andrebbe applicata almeno ogni due ore e dopo ogni bagno. La protezione solare è in generale un prodotto che non dovrebbe mai mancare nel beauty di una donna, soprattutto perché resta l’antirughe per eccellenza , insieme ad un buon prodotti specifico. Dopo ogni esposizione è necessario, poi, idratare la pelle, per restituire alla cute l’idratazione persa durante l’esposizione. Per quanto riguarda la cura della pelle del viso, basta seguire la tua solita beauty routine quotidiana, magari a base di prodotti di cosmetica naturale, privi di conservanti chimici, oli minerali, parabeni, PEG o SLS.

E ora che sei pronta non ti resta che stenderti al sole e goderti la tua abbronzatura perfetta!

×