Punti neri, cause e rimedi per eliminarli | Apollinea

Punti neri, cause e rimedi per eliminarli

Punti neri, cause e rimedi per eliminarli

Chiamati anche comedoni aperti, sono impurità della pelle, davvero antiestetici. Con i prodotti della linea Apollinea, però, puoi dire addio ai fastidiosi punti neri

Ti sarà capitato di guardarti allo specchio e notare dei fastidiosi e antiestetici punti neri. La tentazione di schiacciare è tanta, ma è la cosa più sbagliata che tu possa fare!

Ma cosa sono i punti neri? Il nome scientifico è comedoni aperti. Sono costituiti da accumuli di sebo, batteri e cheratina. Quando queste sostanze si raccolgono all’interno dei follicoli piliferi e li occludono, formano comedoni chiusi (o punti bianchi). Se il poro si apre le sostanze che li compongono vengono a contatto con l’aria, si ossidano e assumono un colore scuro, dando origine ai noti punti neri (comedoni aperti).

Generalmente compaiono per lo più negli adolescenti e nelle persone che hanno la pelle grassa del viso e in particolare nelle zone del volto come naso, fronte e mento, ma possono interessare anche collo, décolleté, schiena e spalle.

Non sono tuttavia una prerogativa adolescenziale, perché possono comunque presentarsi a qualsiasi età, così come non sono una caratteristica esclusiva delle pelli grasse, perché i punti neri possono formarsi su tutti i tipi di pelli, comprese quelle secche e irritate.

Cause dei punti neri

Perché si formano i punti neri?

Squilibri ormonali. La pelle produce più sebo che porta ad un’occlusione dei pori della pelle. Ecco perché durante l’adolescenza o durante periodi particolari (ciclo mestruale, gravidanza) i punti neri fanno maggiormente la loro comparsa.

Predisposizione genetica. Soprattutto coloro che hanno la pelle grassa sanno bene di cosa si parla in quanto l’epidermide tende ad assumere una consistenza oleosa. Questo fenomeno favorisce la nascita di punti neri e di imperfezioni della pelle.


Ti potrebbe interessare: Acne: i 6 errori da evitare

Alimentazione poco equilibrata. Uno degli elementi che troppo spesso viene sottovalutato coinvolge proprio gli ingredienti che vengono assunti quotidianamente attraverso la dieta (eccessivo consumo di cibi grassi). Condurre una vita sana anche dal punto di vista alimentare, che includa verdure e almeno 3 litri di acqua al giorno, diventa un elemento imprescindibile.

Inquinamento. Crea sulla pelle una patina invisibile, ma che è presente, e va a limitare la respirazione della pelle.

Skincare sbagliata. Una pulizia della pelle scarsa o non adatta alla zona del corpo interessata da punti neri e brufoli, o ancora l’uso di creme e altri cosmetici particolarmente grassi e oleosi, possono contribuire alla formazione di questo inestetismo.

Rimedi

Se riesci a resistere alla tentazione di “schiacciare i punti neri”, potrai utilizzare alcuni cosmetici che ti permetteranno di eliminarli. 

La lotta ai punti neri passa prima di tutto dalla prevenzione quotidiana, che si mette in pratica detergendo la pelle dalle impurità che si sedimentano su di essa. Alimentazione corretta: un rimedio naturale consiste nell’adottare un’alimentazione sana ed equilibrata, senza l’apporto eccessivo di grassi e zuccheri. Questo, infatti, è il primo passo per ottenere una pelle pura e sana dall’interno.


Ti potrebbe interessare: Macchie scure della pelle: cosa sono e come eliminarle

Evitare saponi e detergenti aggressivi al fine di combattere la produzione eccessiva di sebo. Questi sono sconsigliati perché vanno ad interferire con la normale barriera di protezione della pelle e la rendono eccessivamente secca, fino a farla screpolare e tirare.

Meglio usare cosmetici naturali

Se hai una pelle del viso delicata e ami curare la tua bellezza e il tuo aspetto con i migliori prodotti, controlla sempre l’INCI di ogni cosmetico che utilizzi, usa prodotti naturali o cosmetici senza parabeni e siliconi. 

Latte detergente

Il primo passo è sicuramente curare la corretta detersione usando dei prodotti in grado di pulire in profondità, eliminare scorie, cellule morte e, quindi, aiutare la pelle a respirare correttamente. I prodotti, poi, devono essere in grado di regolarizzare la produzione di sebo.

Ogni mattina e sera è, quindi, necessario rimuovere eventuali residui di trucco, smog e polvere, utilizzando un detergente non aggressivo.

Il latte detergente Apollinea a base di bava di lumaca e latte d’asina

Pulisce a fondo la pelle ed elimina le impurità, ideale per pelli sensibili.

Un latte detergente naturale e delicato a base di bava di lumaca e latte d’asina, che svolge un’efficace pulizia, elimina le impurità della pelle, nel pieno rispetto del mantello idrolipidico fisiologico della cute.

Utilizzato prima dell’applicazione della crema, prepara il viso all’idratazione, favorisce e accelera l’ottenimento dei risultati. Prodotto naturale, privo di conservanti chimici, oli minerali, parabeni, PEG o SLS.

Acquistalo ora sul nostro shop:

 

Crema idratante

Dopo la pulizia la pelle ha bisogno di essere nutrita regolarmente con una crema viso delicata. L’idratazione è  essenziale anche per una pelle grassa, perché contribuisce al suo equilibrio e alla sua salute. Questo semplice rituale ti permetterà di eliminare i punti neri e avere una pelle più pulita. Semplice ed efficace!

Crema viso Apollinea

La Crema viso Apollinea è un cosmetico naturale antirughe certificato, composto per il 40% di siero di latte d’asina e per il 20% di concentrato di bava di lumaca. La formulazione è arricchita da burro di karitè, che ha proprietà emollienti, protettive e idratanti, da olio di mandorle dolci, che svolge una funzione di barriera per la pelle, altri oli naturali e vitamine, senza aggiunta di acqua.

Questo eccellente elisir di bellezza, 100% made in Italy è capace di nutrire e rigenerare la pelle, riducendo i segni del tempo e donandole un aspetto levigato, luminoso e sano. È un trattamento naturale adatto a tutti i tipi di pelle, anche quelle più sensibili, perché privo di conservanti chimici, oli minerali, parabeni, PEG o SLS.

Acquistala ora sul nostro shop:

La bava di lumaca contro i punti neri

La bava di lumaca ha elevate potenzialità ed è in grado di combattere in modo efficace diversi inestetismi. In primo luogo è ricca di acido glicolico, un importante sebo-regolatore che va ad agire direttamente sulla causa principale della formazione di punti neri.

I peptidi evitano la proliferazione di batteri e la conseguente formazione dei brufoli. Grazie alla presenza di vitamina A e vitamina E, potenti antiossidanti, la pelle è nutrita. Collagene ed elastina contribuiscono, invece, ad una buona idratazione della pelle.

Le proprietà cicatrizzanti aiutano la pelle a rigenerarsi e ad evitare la formazione di cicatrici. Infine, ha proprietà lenitive grazie alla presenza dell’allontoina, proprio per questo è utile in tutti i casi in cui è necessario alleviare il prurito dovuto all’infiammazione dei comedoni che di solito sono presenti quando si hanno i punti neri.

× hai bisogno di aiuto?