Migliore crema antirughe naturale: come sceglierla

Migliore crema antirughe naturale: come sceglierla

Migliore crema antirughe naturale: come sceglierla

Le creme anti-age intervengono sull’invecchiamento cutaneo, migliorando l’aspetto generale. È bene valutare, però, una serie di fattori per scegliere la migliore crema antirughe naturale

Dai 30 anni in poi, gli esperti di cosmetica consigliano di utilizzare prodotti specifici per prevenire i segni del tempo e mantenere la pelle elastica e liscia più a lungo: ecco perché è importante scegliere la migliore crema antirughe naturale.

Con l’avanzare dell’età gli strati della cute subiscono delle inevitabili modificazioni. Man mano che gli anni passano, la sintesi di collagene ed elastina diminuisce e la pelle, quindi, perde visivamente luminosità, tonicità ed elasticità. Si ha, inoltre, un rallentamento del turnover cellulare.

Un altro fattore favorevole alla comparsa delle rughe è la formazione di radicali liberi che danneggiano le cellule della cute. In più l’azione degli agenti atmosferici, i cambiamenti ormonali, il sole e lo smog agiscono in modo irreversibile sull’epidermide del viso.

Le creme anti-age intervengono sull’invecchiamento cutaneo, non arrestandolo, ma rallentando la comparsa delle rughe e migliorando l’aspetto generale. Utilizzarle insieme ad altri prodotti nella beauty routine quotidiana è la migliore abitudine per prendersi cura della propria pelle.

Come agiscono le creme antirughe

Come già detto, il naturale invecchiamento della pelle non si può bloccare, ma sicuramente ritardare e limitare. La prevenzione è, quindi, fondamentale. Già intorno ai 25 anni si iniziano a formare le prime linee cutanee intorno agli occhi, alla bocca e sulla fronte, quelle che chiamiamo rughe d’espressione. Intorno ai 30/35 compaiono le rughe vere e proprie.

Le creme antirughe agiscono sulla rigenerazione cellulare, nutrendo, idratando, tonificando e stimolando il microcircolo. Il principio alla base di una crema per il viso a funzione anti-invecchiamento si dice attivo proprio perché stimola la produzione del collagene e quindi la rigenerazione delle cellule. La maggior parte delle creme antirughe presenti in commercio hanno più principi attivi alla base della loro composizione. Possono essere estratti naturali, acido ialuronico e vitamine, tutti con proprietà antiossidanti, rassodanti e nutritive.

Come scegliere la migliore crema antirughe naturale

Quando si sceglie una crema viso anti rughe è molto importante valutare una serie di fattori come l’INCI e la presenza di ingredienti naturali, idratanti, nutrienti ed antiossidanti.

Evitare ingredienti dannosi

La maggior parte delle creme antirughe contiene ingredienti, come petrolati, parabeni e siliconi, che agiscono esclusivamente in superficie, appianando esteticamente il problema delle rughe. Sono definiti dannosi non perché siano tossici, ma perché non apportano alcun beneficio alla pelle. Con il passare del tempo, queste sostanze potrebbero rendere l’epidermide più sensibile e esporla proprio ad allergie o irritazioni, soprattutto per chi soffre di allergie o dermatiti. Scegliere una crema antirughe naturale è la soluzione migliore perché gli ingredienti penetrano realmente nella pelle.

Verificare i principi attivi

Per capire quale sia la migliore crema viso antirughe naturale è importante capire se realmente contiene principi attivi capaci di combattere le rughe. Questi ingredienti devono comparire ai primi posti nell’etichetta, affinché ve ne sia contenuta la quantità sufficiente per agire e soprattutto necessaria affinché tali prodotti possano rientrare, per esempio, tra le creme antirughe efficaci.

Spesso anche le creme antirughe costose di marchi noti non hanno questa caratteristica e, inoltre, potrebbero contenere ingredienti dannosi per la pelle. A differenza di questi i prodotti naturali contengono solitamente principi attivi che penetrano in profondità, apportando reali benefici alla pelle. Ingredienti come il latte di asina, la bava di lumaca, il burro di karitè hanno effetti evidenti e sono adatti a tutti i tipi di pelle, anche quelle più delicate.

Il latte di asina, per esempio ha particolari effetti benefici sulla pelle: era, infatti, l’ingrediente segreto di bellezza di Poppea e di Cleopatra, che faceva tutti i giorni un bagno nel latte d’asina per rendere la pelle morbida. Le sostanze contenute naturalmente nel latte d’asina sono utilizzate proprio allo scopo di contrastare e prevenire il processo di invecchiamento cutaneo. Sono tutte biocompatibili e riassorbibili e stimolano la parte più vitale della cute, favorendo la produzione del collagene, dell’elastina e dell’acido ialuronico endogeno.


Ti potrebbe interessare: Crema antirughe: quando iniziare ad usarla

Anche la bava di lumaca contiene una combinazione di agenti naturali preziosi per il benessere della pelle. Dona tonicità ed elasticità ai tessuti, prevenendo così l’assottigliamento della cute e la comparsa precoce di rughe. Ha anche proprietà lenitive, calmanti e rigenerative.

Un altro alleato prezioso per la cura della pelle e la prevenzione delle rughe è il burro di karitè, che contiene acidi grassi essenziali e un alto contenuto di Vitamina A, D ed E. Favorisce la produzione di collagene, riduce le rughe e i segni di espressione e forma un film protettivo sulla pelle che la protegge dalle aggressioni esterne. Inoltre, non evapora e viene assorbito dalla pelle, nutrendola a fondo, e garantisce una maggiore conservazione dei principi attivi, in quanto è difficilmente aggredibile da muffe e batteri.

Scegliere prodotti di cosmeceutica

Si tratta di formule che hanno qualcosa in più delle normali creme viso antirughe poiché contengono principi attivi efficaci, che assicurano tempi rapidi di risposta e un risultato molto naturale, senza provocare effetti collaterali. La cosmeceutica indica, infatti, prodotti cosmetici con benefici simili ai farmaci. Diversamente dai normali prodotti di cosmesi, i cosmeceutici sono puri e concentrati ed utilizzano componenti preziosi, che si legano effettivamente al concetto di efficacia del prodotto.

Le massime concentrazioni di principi attivi, infatti, garantiscono effetti evidenti. Funzionano davvero perché contengono principi attivi efficaci, con percentuali di componenti sempre più elevate, ma anche combinazioni specifiche e sostanze naturali attive. Questi principi attivi possono essere anche sostanze presenti nei comuni prodotti cosmetici, solo che sono utilizzati in concentrazioni inferiori e con una purezza non elevata.

Studio clinico

Lo studio clinico ha la funzione non solo di valutare se ci siano effetti collaterali, ma soprattutto di valutare l’efficacia del prodotto. Dovrebbe, quindi, considerare quali sono nel tempo i risultati di un’applicazione costante del prodotto, considerando vari parametri. Il più importante e senza dubbio la diminuzione delle rughe, ma la migliore crema antirughe naturale dovrebbe agire anche sull’elasticità e sull’idratazione, aspetto fondamentale per mantenere una pelle sana.

×